Viaggiando verso…Natale! Preghiera d’Avvento del prossimo 19 dicembre

Pochi giorni ormai ci separano dalla festa del Santo Natale. Giorni che si vorrebbero, forse, far volare via, presi dal desiderio di avere subito vacanze, regali, divertimenti, riposo. Invece questi giorni, agli occhi di un cristiano, mantengono intatta tutta la loro importanza,  attimo dopo attimo, perchè sono gli ultimi giorni di un tempo fondamentale che ogni anno ci accompagna alla riscoperta del Natale; giorni pieni di trepidante attesa, di gioia, di speranza: giorni di Avvento. Giorni in cui ci si prepara, si attende…giorni in cui nel cuore di ogni cristiano c’è una sorta di mobilitazione: sta per accadere qualcosa che ci viene incontro e che vuole scuotere il nostro cuore, rallegrarci. Stiamo aspettando Dio!

Ma ci sono tanti modi di attendere e di prepararsi! Mai nella vita la preparazione e l’attesa ci prendono tanto dentro come quando è l’amore ad essere in ballo. Questo è il tipo di attesa che noi viviamo nell’Avvento nei riguardi di Dio, perché egli viene come uno che ci ama. E quale luogo può essere migliore per vivere questo tempo se non quello in cui per la prima volta ciascuno di noi ha sperimentato l’amore nella sua forma più pura, ovvero la famiglia?

Dio ha fatto un segno, un grande segno sulla terra, quasi a voler dire: “Se vuoi trovarmi, cercami accanto a te, nella tua  famiglia!” Un pa dre, una madre, un figlio, più figli, tanti cuori, un sol cuore, tante vite, una sola vita, un solo amore-comunione-unità. Ecco perché la nostra ACR Diocesana il prossimo 19 dicembre vivrà un momento di preghiera d’avvento “a reti unificate” (alle 15.30 presso la Chiesa Madre in Cassino per la zona Sud e alle 15.30 presso la Cattedrale Santa Maria Assunta in Sora per la zona Nord) rivolto non solo ai ragazzi ma anche alle loro famiglie, per vivere ancor più pienamente il viaggio verso la “stazione” del Natale con accanto i compagni di viaggio che sono la manifestazione terrena dell’amore di Dio per ciascuno di loro!

Sarà un momento sicuramente speciale, in un tempo tanto importante per tutta la Chiesa….momento di preghiera, di unità, di vicinanza. Tempo prezioso per staccare dalla frenetica vita di tutti i giorni, per trovare la gioia di una preghiera condivisa e sentita che, speriamo, dia a ciascuno lo spunto per ritagliarsi un momento in più da dedicare, più che ad addobbi e doni, per quanto belli, al senso vero delle prossime festività natalizie!


Marzia D’Agostino

avventoacrnordavvento2015