A noi la parola, un Festival a misura di bambini che sognano in grande!

 

“Voi siete missione”: è con questo mandato che si è concluso il Festival dei Ragazzi svoltosi a Roma dal 9 all´11 settembre 2016. Il Festival, dal titolo “A noi la parola”, nasce come evento conclusivo di un cammino durato un intero anno associativo che ha visto impegnati tutti gli accierrini d´Italia a confrontarsi con temi di Dottrina Sociale, spesso considerati da grandi. Questo progetto fortemente voluto dall´Azione Cattolica Italiana, in particolar modo dalla responsabile nazionale Anna Teresa Borrelli e dall´assistente dell´articolazione Don Marco Ghiazza, ha dimostrato che anche i piccoli possono e devono partecipare e dire la loro sugli importanti temi affrontati, Creato, Famiglia e Partecipazione, i piccoli che non sono semplici “ripetitori” delle idee e delle scelte degli adulti, ma protagonisti capaci di dare il loro contributo originale alla vita della Chiesa e del Paese. Il lavoro iniziato nelle singole parrocchie, riassunto in un evento diocesano alla fine dello scorso anno associativo si è concluso con la scelta di 12 piccoli delegati provenienti da diverse parrocchie della nostra diocesi che insieme ad altri 1000 bambini italiani e ad una piccola rappresentanza delle AC del mondo (Romania, Albania, Spagna, Argentina, Malta e Terra Santa) si sono riuniti a Roma per partecipare al Festival. Giochi, attività e musica hanno scandito le giornate di Roma che hanno avuto come momento cardine la giornata di sabato durante la quale i bambini hanno partecipato all’udienza di Papa Francesco in Piazza San Pietro al mattino e al confronto con le autorità nell’aula Paolo VI durante il pomeriggio. Ad ascoltare quanto i ragazzi avevano da dire erano presenti in sala Mons. Nunzio Galantino, presidente della CEI, Laura Baldassarre, assessore alla persona, alla scuola e alla comunitá solidale del comune di Roma, Filomena Albano, garante per l´infanzia e l´adolescenza e Matteo Truffelli, presidente nazionale dell´Azione Cattolica Italiana. I quattro ospiti hanno ascoltato e hanno preso impegni nei confronti dei piccolissimi e dei ragazzi della nostra associazione, gettando le basi di un cammino condiviso e possibile nel quale i piccoli siano veri protagonisti della loro e della nostra storia.

Non potevo che concludere dando la parola ai ragazzi per avere un loro messaggio sull´esperienza vissuta:

“Il 9, 10 e 11 Settembre sono stata a Roma con l´ACR per partecipare al Festival dei Ragazzi. Ho trascorso tre giorni stupendi nei quali abbiamo svolto molte attività, ho imparato molte cose nuove e fatto amicizia con tanti bambini sia italiani che stranieri. Sabato mattina ci siamo alzati presto per assistere all´udienza con Papa Francesco in piazza San Pietro. L’incontro con il Papa è stato un momento meraviglioso che ricorderò per tutta la vita”

Michela (6-8, S.Costanzo V. e S. Tommaso D’Aquino in Aquino)

 

“Del Festival dei Ragazzi mi ha colpita la tranquillità del Papa mentre parlava davanti a moltissima gente”

Arianna (9-11, Chiesa Madre in Cassino)

 

“ I giorni 9, 10 e 11 settembre si è svolto a Roma il Festival dei ragazzi di Azione Cattolica. In rappresentanza della diocesi SCAP per la parrocchia di San Giovanni, abbiamo partecipato Serena ed io. Il 9 mattina, presso la stazione ferroviaria di Cassino ci siamo ritrovati con gli altri rappresentanti diocesani ed è iniziato cosí il nostro cammino. Giunti a Roma abbiamo incontrato i ragazzi dell´ACR di tutta Italia. In questi giorni abbiamo spiegato i tre temi Famiglia, Creato e Partecipazione dal nostro punto di vista, mentre la sera abbiamo ballato con le esibizioni dell´ACR Band di Cerreto: sono stati davvero bravi! Il momento piú emozionante e toccante è stato sicuramente l´udienza con il Santo Padre. Ho conosciuto molte persone e ho imparato che noi siamo “Missione”. Ringrazio di cuore le educatrici che mi hanno accompagnato in questo viaggio”

Claudia (12-14, San Giovanni Battista in Cassino)

Tornati a casa da questa magnifica esperienza con le pile ricaricate è tempo di essere CIRCOndati di GIOIA, pronti ad iniziare alla grande il nuovo anno associativo continuando a dare voce e forma ai nostri sogni ricordando che siamo una missione su questa terra!

img-20160920-wa0005 img-20160920-wa0008

Ramona Vecchio